Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Tanto autunno e poca primavera per il Trofeo Sergio Fiora

Classica di primavera trasformata da nebbia, cielo grigio e umidità diffusa in un appuntamento podistico autunnale; dopo settimane di bel tempo la pioggia infatti ha deciso di caratterizzare la ventinovesima edizione del Trofeo Sergio Fiora in programma ad Angolo Terme. Nonostante gli sforzi degli animatori dell’Unione Sportiva Oratorio Angolo Terme resta quindi lontano il record di iscritti alla camminata del lago moro. Alla fine sono 330 i podisti che hanno sfidato il tempo pessimo e affrontato la prova valida anche per il circuito podistico del CSI Vallecamonica. I lavori di ristrutturazione del campo sportivo, in pieno svolgimento, costringono gli organizzatori ad affidarsi allo spazioso ed accogliente oratorio per la sede di partenza ed arrivo della corsa. Dal sagrato della chiesa parrocchiale scattano puntuali le partenze delle categorie giovanili impegnate in tracciati tortuosi ricavati all’interno del centro storico del paese. Tra i venticinque cuccioli al via il più rapido ancora una volta è il portacolori della Polisportiva Ossimo Cristian Di Maio che precede l’atleta di casa Steven Ravellini e Simone Compagnoni (G.S.A. Sovere). In campo femminile tripletta della formazione di Sovere con Elisa Giurini, Emma Carrara e Chiara Regonesi sul podio. Doppietta dell’Atletica Alto Sebino nella prova riservata agli Esordienti; tra i maschi vince infatti Pietro Reboldi davanti a Roberto Ghitti (U.S.O. Angolo Terme) e Stefano Bolandrina (Atletica Alto Sebino). La compagna di società Angelica Carrara si impone nella gara femminile precedendo Giulia Benedetti e Bianca Frigerio (G.S. A. Sovere). La corse giovanili terminano con la categoria Ragazzi conclusa con il successo di Nicola Zani (Atletica Alto Sebino) seguito dalla coppia dell’U.S.O. Angolo Evan Ravellini e Samuele Toini. Tra le ragazze prima posizione per Sofia Prudenza (Atletica Alto Sebino) con la compagna Anna Surini seconda e al terzo posto Ilaria Corvi (U.S.O. Angolo Terme). Corsa solitaria per l’allieva Alessia Bozza (Polisportiva Oratorio Piancamuno) mentre più agguerrito il campo dei partenti tra gli allievi dove si impone, per l’ennesima volta in questa stagione, Andrea Cretti (Aido Artogne) che precede la coppia dell’Atletica Eden 77 Mosè Guerini e Matteo Petroboni. Dopo il secondo posto ottenuto nella Tre campanili di Artogne Davide Pilatti, ad Angolo Terme, sale sul gradino più alto del podio. L’atleta dell’Alta Vallecamonica vince con ampio margine di vantaggio impiegando poco più di trentun minuti a percorrere gli otto chilometri impegnativi del percorso. Secondo posto per il portacolori della Podistica Valle Adamè Stefano Pelamatti che precede di una manciata di secondi Cristian Badini (G.S.A. Sovere). Nelle diverse categorie previste dal regolamento della Coppa Camunia salgono sul podio Stefano Morschetti, Massimiliano Ronca, Giovanni Paini e Pieralberto Tassi. Corsa solitaria anche per Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) che riscatta immediatamente la seconda posizione della gara di Artogne; dietro la dominatrice delle gara del CSI camuno si piazza Nadia Franzini (Podistica Valle Adamè), completa il podio femminile Maria Natalina Bonafini (Atletica Cima). Le categorie femminili registrano i successi di Tiziana Bianchini (G.S. Oratorio Darfo Corna), Sara Belotti (G.S. A. Sovere) e Sara Chiarolini (Atletica Alto Sebino). Abbonati al successo nel Trofeo alla memoria di Sergio Fiora i podisti della Valle Adamè che anche quest’anno portano a casa il premio messo in palio, per la speciale classifica a punti di società, dalla famiglia del compianto dirigente del gruppo sportivo termale. La classifica della Coppa Camunia conferma la costante risalita del G.S. A. Sovere che vince la prova di Angolo davanti ai padroni di casa e all’Atletica Alto Sebino. Prossimo appuntamento per il circuito podistico del CSI Vallecamonica con la terza classica primaverile; a Rogno, lunedì 1 maggio, è infatti in programma la marcia delle viole organizzata dall’Atletica Alto Sebino e dall’U.S. Rogno.

Tags: