Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

La festa della Categoria Ragazze premia il Volley Pisogne

Altro pomeriggio di festa per la pallavolo CSI nella palestra comunale di Angolo Terme. Protagoniste dei quattro incontri di finale le pallavoliste della categoria Ragazze. Come per le Allieve anche per le under 14 la Commissione Tecnica ha deciso di coinvolgere nella manifestazione del torneo 2019 le prime otto classificate. Finaliste ospiti dell’U.S.O. Angolo Terme che, come in occasione della finale precedente, ha organizzato al meglio il pomeriggio dedicato al volley. Si parte con il confronto tra le Mano's Children e la CISSVA Capodiponte per la partita che vale il settimo posto. Due set molto combattuti che vedono le ragazze di Capodiponte prevalere con il punteggio di 25 a 22 e 25 a 18 assegnano alla squadra allenata da Antonietta Marconi la settima posizione. La ragazze di Malegno si riscattano nel terzo set vincendo 25 a 23 rendendo così meno pesante la sconfitta. Per la CISSVA un piccolo passo in avanti dopo aver chiuso il campionato dietro alle Mano's Children. L’incontro più equilibrato della manifestazione è stato quello tra il G.S. Borno e la Polisportiva Oratorio Piancamuno. Vinto in maniera molto netta dalle ragazze dell’Altopiano bornese il primo set con il punteggio di 25 a 14 nel secondo il Piancamuno si è riscattato. La squadra seguita dal Presidente Marco Ravelli ha ribaltato la situazione nel secondo parziale vincendo 25 a 23. Nel terzo e decisivo set il Borno ritorna a giocare come in avvio e si aggiudica il parziale 25 a 11. Quinto posto quindi per il G.S. Borno che conferma la posizione ottenuta in campionato, alle sue spalle la Polisportiva Oratorio Piancamuno. Al termine delle prime due finali l’interruzione per le premiazioni e gli applausi meritati alle quattro finaliste. Palestra affollata per gli incontri decisivi per la definizione della parte alta della classifica. Manca l’equilibrio tra la quattro finaliste non certo le emozioni. Il terzo posto in campionato se lo giocano il G.S. Ceto Nadro, sconfitto a sorpresa in semifinale, e il Volley Pisogne Iseo Serrature Rosso che ha finito il campionato ad un soffio dalla terza posizione. Tante le assenze tra la compagine di Pisogne che schiera una formazione giovanissima. La differenza con la forte compagine del Ceto/Nadro è evidente nei primi due parziali; il G.S. Ceto/ Nadro vince in scioltezza con i punteggi di 25 a 11 e 25 a 13. Più equilibrato il terzo set che vede la formazione di Pisogne infilare undici punti consecutivi e superare le avversarie sul 15 a 16; il Ceto nella parte finale del set riprende in mano la situazione e si impone 25 a 20. Terza piazza quindi per il Ceto Nadro che in campionato aveva perso una sola partita ma che ha visto sfumare la semifinale nel confronto casalingo con l’Angolo quando sembrava possibile la rimonta dopo il tre a zero in trasferta. È mancata l’esperienza non certo la grinta alle ragazze di Pisogne che comunque possono essere soddisfatte del risultato raggiunto. Pisogne che si è riscattato nella finalissima mettendo in mostra una formazione che sarebbe stata sicuramente tra le protagoniste anche nella categoria superiore. Un concentrato di tecnica e bel gioco impressionante. Davanti al pubblico amico la ragazze dell’U.S.Oratorio Angolo, già premiate dal raggiungimento a sorpresa della finalissima, hanno ceduto all’emozione nel primo set. Contro avversarie molto forti le pallavoliste di Angolo non sono riuscite ad entrare in partita perdendo quindi in maniera netta 25 a 11. Riscatto parziale della squadra di casa nel secondo set che resta in perfetto equilibrio fino al quattordicesimo punto, poi l’accelerazione decisiva del Volley Pisogne che si aggiudica anche il secondo set 25 a 17 mettendo al sicuro il risultato. Non c’è partita nel terzo ed ultimo set con il Pisogne ancora perfetto e l’Angolo demoralizzato che non riesce a reagire. Così le pallavoliste di Pisogne chiudono con lo scudetto 2019 una stagione macchiata da un’unica sconfitta e si apprestano a ben figurare negli appuntamenti regionali e, speriamo, nazionali del CSI. Hanno fatto giustamente festa anche le ragazze dell’U.S.O. Angolo amareggiate per la sconfitta ma felici per una stagione dal bilancio sicuramente positivo. Dopo le premiazioni via libera quindi alle foto di rito con la coppa, la prima seconda colta quest’anno dal settore giovanile dell’U.S.O. Angolo che va premiata anche per l’organizzazione dell’evento. Come vanno ringraziati gli arbitri del CSI camuno impegnati in una lunga maratona pallavolistica.

Tags: