Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ritorno allo sport

Per la terza volta pronti a ripartire. La riunione on line con le società sportive ha dato il via all’operazione ripartenza del CSI Vallecamonica. All’incontro presente anche Paolo Fasani, Presidente del CSI Lombardia, che ha riassunto quanto sta facendo l’associazione a tutti i livelli per poter tornare sui campi da gioco e nelle palestre. Tutta fatto naturalmente in sicurezza come è stato più volte sottolineato nel corso della serata. Un’ottantina i dirigenti e allenatori collegati, segno dell’interesse e della voglia di ripartire tra le società sportive. Senza dimenticare le difficoltà che si incontreranno su questo cammino; a partire dall’applicazione dei protocolli sportivi ma anche dalla disponibilità delle strutture sportive. Come ha sottolineato il Presidente Regionale i gruppi sportivi dovranno impegnarsi anche a riavvicinare gli atleti all’attività sportiva, non è per niente scontato che si torni ai livelli precedenti la pandemia. Anzi sarà molto difficile raggiungerli perché tanti sono ancora i dubbi, tante le defezioni tra allenatori e dirigenti, tante le difficoltà economiche da affrontare. Per questo è stata richiesto ai Presidenti delle società sportive di fare uno sforzo, di cercare uno per uno i propri tesserati per convincerli a riprendere a giocare insieme al CSI. Il Comitato del CSI Vallecamonica farà la propria parte; innanzitutto con l’informazione e l’assistenza garantita da un prezioso servizio di segreteria che ha sempre funzionato in questi diciotto mesi. Poi cercando di ridurre i costi a carico dei gruppi sportivi. Grazie all’impegno del CSI Nazionale il costo dell’affiliazione e delle tessere atleta è stato significativamente ridotto, una volta trovati i fondi saranno anche risarciti parte dei costi sostenuti lo scorso anno per una stagione ridottissima. C’è poi la disponibilità a venire incontro alle società che presentano difficoltà economiche, l’impegno preso lo scorso anno di non lasciare indietro nessuno è ancora valido. Sul portale del tesseramento sono già attivi i moduli per iscrivere le squadre ai diversi campionati con le scadenze che vanno da metà alla fine di settembre a seconda dei settori sportivi. Programmata la stagione della formazione, gli incontri di programmazione delle diverse attività sportive e l’inizio dei campionati, tutto pronto quindi per rimettere in moto la macchina del CSI Vallecamonica. Numerose le domande al termine della presentazione della stagione sportiva 2021/2022; dubbi sull’applicazione dei protocolli, richieste sui contributi economici, chiarimenti sulle categorie e sul regolamento dell’attività sportiva appena approvato dal Consiglio di Comitato. Il tutto nello spirito di collaborazione tra l’associazione e i gruppi sportivi, elemento fondamentale in questo momento. A guidare la preghiera che ha concluso le due ore dedicate all’incontro don Giuseppe Gallina, ritornato in Vallecamonica e, soprattutto, tornato al fianco del CSI camuno.

Associazione Sportiva Dilettantistica C.S.I. Vallecamonica Via S.Martino n.44 - 25050 Plemo di Esine (BS) C.F. 90002580174 - P.IVA 01927640985
© 2015 CSI Vallecamonica. All Rights Reserved. Designed By Electronic Center S.r.l.